Menu

Raccomandazioni per chi va all'estero con gli animali

In questo articolo parliamo di: , ,

Raccomandazioni per chi va all'estero con gli animali

23.12.2019 - Articoli

Per portare all’estero animali domestici bisogna tenere conto delle regole in vigore nel paese di destinazione.

Per i paesi europei

l’animale deve avere il microchip , essere iscritto all’anagrafe canina ed avere il Passaporto con la vaccinazione antirabbica in stato di validità .

Per i paesi extra europei

oltre ad avere il passaporto, conviene informarsi con congruo anticipo presso le Ambasciate competenti (anche 6 mesi) circa le burocrazie e gli esami necessari per l’espatrio, che talvolta richiedono tempo.

L'ATS Veterinaria è l'autorità competente per il rilascio del passaporto.

Per alcuni paesi è necessario anche un certificato di buona salute redatto pochi giorni prima della partenza, che viene allegato direttamente sul passaporto dell’animale e in certi casi l’inoculazione di un antiparassitario per la Tenia Echinococco.

A volte  l’iter di esportazione è piu’ complesso e puo’ richiedere la titolazione degli anticorpi antirabici eseguita presso un istituto zooprofilattico abilitato. In questo caso è necessario un prelievo di sangue che viene eseguito un mese dopo l’inoculazione del vaccino antirabbico. Il sangue verrà spedito in laboratorio e l’espatrio sarà possibile solo se nell’animale vengono rilevati gli anticorpi prodotti con la vaccinazione.Questo iter richiede in genere circa 30 giorni.

Consigliamo per andare all’estero – prima di partire – di informarsi per tempo circa gli adempimenti sanitari richiesti dai singoli paesi di destinazione, consultando la pagina del Ministero della Salute per avere indicazioni specifiche ed aggiornate.

Come ottenere il  passaporto

Si può prenotare un appuntamento direttamente sul sito dell’ATS Milano Città Metropolitana oppure telefonando:

al Distretto Veterinario Milano Città Sud:

  • Via Juvara 22 tel 02 85789048 oppure
  • via Boifava Milano –  tel 02 85789181

al Distretto Veterinario Milano Città Nord:

  • Via Ippocrate 45-  tel 0285789165/8920 oppure
  • via Quarenghi 40 – tel 02 85788921/9160

Il pagamento non può essere eseguito direttamente presso la sede prescelta, in genere per contanti o con il bancomat.

Validità del Passaporto

In linea di massima, il passaporto è valido dopo 21 giorni dalla somministrazione del vaccino antirabbico e rimane valido se la vaccinazione viene ripetuta  entro la scadenza indicata dal Medico Veterinario Curante.

Certi vaccini hanno una validità annuale mentre altri triennale. La durata della validità deve essere condivisa dal paese di destinazione.   Una volta praticata, la vaccinazione viene registrata sul sito dell’ATS Veterinaria.

 

 

L'animale deve rientrare in Italia con la vaccinazione in corso di validità, quindi se fosse in scadenza conviene ripeterla con leggero anticipo.